ESPERTO EDIFICIO SALUBRE

Oggi l’individuo trascorre il 90% del suo tempo in ambienti confinati.

Le espressioni SICK BUILDING SYNDROME sindrome dell’edificio malato, TIGHT BUILDING SYNDROME sindrome dell’edificio sigillato, MULTIPLE CHEMICAL SENSITIVITY, BUILDING RELATED ILLNESS sono state coniate di recente e vengono usate nelle situazioni nelle quali gli occupanti di un edificio lamentano disturbi generici - allergie, problemi respiratori, mal di testa, insonnie, stanchezza, irritabilità - non riconducibili ad una causa o a una malattia specifica, oppure contraggano malattie spesso invalidanti o addirittura mortali.

Il peso sociale dell’inquinamento indoor comprende non soltanto il disagio, le malattie, il discomfort, ma anche i costi economici dovuti al calo della produttività.

Il rischio della salute è dato da agenti di tipo chimico - composti organici ed inorganici; fisico - radiazioni ionizzanti e non ionizzanti, rumore, vibrazioni; biologico - microrganismi, muffe, acari.
Alcuni inquinanti interni - radon - sono in grado di aumentare l’incidenza ed il rischio di contrarre il cancro al polmone.


L’Organizzazione Mondiale della Sanità sostiene che esistono i maggiori rischi sanitari associabili all’inquinamento interno, rispetto all’inquinamento esterno. La nostra casa è diventata il luogo dove si concentrano spesso fattori potenzialmente deleteri per il nostro benessere.

L’Esperto dell’Edificio Salubre è un tecnico qualificato nella salubrità degli edifici, competente conoscitore di nuovi sistemi progettuali e materiali intelligenti a ridotte o zero emissioni di anidride carbonica, inquinanti o sostanze nocive alla salute dell’uomo e dell’ambiente, in grado di individuare i difetti costruttivi negli edifici esistenti, ed in grado di valutare i materiali impiegati nelle nuove costruzioni e nell’impiantistica, nonché preparato e predisposto alla verifica della qualità dell’aria, dell’igiene, della salubrità degli ambienti indoor.

Un nuovo rapporto tra edificio ed essere umano.


inizio pagina
RISTRUTTURAZIONI

Intervento di pregio, in collaborazione con il geom. Egidio Speziale, volto a riqualificare un edificio dei primi anni ’70, rivedendolo completamente sia dal punto di vista estetico - funzionale che dal punto di vista impiantistico. Si punta ad ottenere un comfort abitativo elevato mediante l’utilizzo oculato delle nuove tecnologie impiantistiche, sia nella stagione invernale che in quella estiva.
Committente Vetreria Valfon S.r.l.
RIQUALIFICAZIONE
ENERGETICA



* richiede Adobe Reader
tavola 2*
tavola 3*
tavola 5*
tavola 6*
Un piccolo esempio di un recupero di un sottotetto ai fini abitativi da l’idea di come vengano affrontate le problematiche dal progetto al cantiere, in un lavoro che per problematiche affrontate non è dissimile a lavori con impatto maggiore sul territorio.
RECUPERO DI SOTTOTETTO
tavola 2*
tavola 3*
tavola U*
inizio pagina
NUOVE COSTRUZIONI

L’impatto che le nuove costruzioni hanno sul territorio è una delle problematiche a cui viene data maggiore importanza nella progettazione, consapevoli che quanto realizzato rimarrà alla vista di tutti per lungo tempo.
La linearità delle forme e la mancanza di ridondanze estetiche superflue è la seconda prerogativa che si tende ad ottenere nella fase progettuale.

Non sempre è facile raggiungere dei risultati finali che ci soddisfino appieno, quando però ciò accade si è appagati di tutte le difficoltà affrontate durante l’intero sviluppo dei lavori.
E' il caso del fabbricato realizzato per una azienda agricola che produce latte e formaggio caprino.
Committente Azienda Agricola Dario Cattaneo
FABBRICATO AD USO AGRICOLO
tavola 2*
tavola 3*
VILLETTE UNIFAMILIARI
in collaborazione con arch. Manuel Panzeri


Intervento situato all’imbocco della Val Tartano, in località Campo (1050 m slm), composto da tre villette unifamiliari, ognuna con giardino di pertinenza, totalmente indipendenti.
L’intervento pone l’attenzione sull’aspetto estetico/ambientale, non disgiunto da quello funzionale, con soluzioni tecniche ormai mature, come le case in legno con sistema XLam ed impianti termosanitari indipendenti, con pompa di calore reversibile aria/acqua.

La tranquillità ed il calore della casa in montagna unita alla piacevolezza del vivere di una volta, con a disposizione tutti i comfort.
Per info: oscar.spini@studiobegnis-spini.eu
RENDERING
tavola 4*
inizio pagina
CONSULENZE TECNICHE

In relazione alle cognizioni acquisite nel corso di anni come Consulente Tecnico d’Ufficio, è diventata una attività di grande soddisfazione personale quella del consulente tecnico di parte in procedimenti civili, nei quali il rapporto umano riveste un’importanza fondamentale.
La trasparenza nei rapporti, l’onestà di valutazione delle problematiche esposte nonché il supporto tecnico e personale nell’espletamento del lavoro, risultano sempre di grande aiuto nel conseguire la soddisfazione del cliente.

L’esperienza acquisita ha inoltre permesso allo studio di avvicinarsi a tematiche particolari e delicate come quelle inerenti il riordino degli usi civici.
SANATORIA EDILIZIA
tavola 3*
FABBRICATO AD USO CIVILE
tavola 4*
inizio pagina
CERTIFICAZIONI ENERGETICHE

Lo strumento dell’Attestato di Prestazione Energetica (APE), introdotto ormai da qualche anno dalla normativa Europea e recepito ed integrato poi dalla normativa nazionale ed in particolare da quella della Regione Lombardia, ha definito degli indici da rispettare per la costruzione/ristrutturazione delle proprie abitazioni, al fine di ottenere il complesso dell’involucro edilizio - impianto il più prestante possibile, cioè che consumi sempre minor energia.

L’attestato di abilitazione alla certificazione energetica conseguito sia in Regione Lombardia che in Regione Piemonte, ed il costante aggiornamento in materia, consente allo studio di operare nel campo del risparmio energetico e quindi poter oculatamente progettare interventi e seguire pratiche di detrazione fiscale connesse ad interventi di riqualificazione energetica.
ATTESTATO DI PRESTAZIONE
ENERGETICA
APE 1*
APE 2*